HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 1/2017 febbraio

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
1/2017 febbraio | pagina 8

E ora Opel beve il doppio
I produttori cambiano i test di rilevazione: i consumi sono maggiori di quanto detto finora

Alcune case automobilistiche cambiano la procedura di rilevazione basata ora sul comportamento di guida. Risultato: le auto consumano molta più benzina.

Secondo i dati tecnici del produttore e la procedura di prova in laboratorio attualmente in vigore, un’Opel Astra con motore a benzina da 105 Cv consuma mediamente da 4,2 a 4,3 litri ogni 100 chilometri.

È ben noto che queste indicazioni non corrispondono alla realtà: su strada, i valori dei test ufficiali non sono raggiungibili né da Opel né dalle altre case automobilistiche.
La reazione di Opel non si è fatta attendere: sul suo sito internet, per la prima volta pubblica i risultati di test di laboratorio che nel corso del 2017 sostituiranno la procedura di prova adottata finora.

Il nuovo metodo si basa sul comportamento di guida reale. Il consumo dell’Opel Astra 105 Cv si attesta così da 4,7 a 8,2 litri per 100 chilometri. Potrebbe quindi consumare quasi il doppio di quanto indicato finora.

Anche il gruppo Psa, con le sue marche Peugeot e Citroën, ha modificato la rilevazione dei consumi. Insieme con alcune organizzazioni ambientali indipendenti, Psa ha fatto verificare direttamente su strada il consumo di 30 modelli. Risultato: Citroën C4 Picasso con motore diesel da 120 Cv consuma 6,5 litri per 100 chilometri, cioè due terzi in più di quanto rilevato con la procedura in laboratorio (3,9 litri).

Dal secondo trimestre del 2017 anche Volkswagen fornirà gradualmente valori di consumo più realistici. Come per Opel, la base sarà la nuova procedura di rilevazione che dall’autunno 2017 diventerà obbligatoria per tutte le automobili nuove.

Darko Cetojevic, K-Tipp
Michela Salvi, Spendere Meglio


Impressum Design by VirtusWeb