HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 2/2017 aprile

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
2/2017 aprile | pagina 28

Prendi la pastiglia e corri al bagno
Il magnesio può causare diarrea e vomito

Alcuni preparati contengono quantità eccessive di magnesio. Assunti per aumentare l'energia, finiscono con il provocare disturbi gastro-intestinali e persino indebolire il corpo.

Il magnesio dovrebbe combattere la stanchezza e contribuire al metabolismo energetico, così sostiene la pubblicità di Magnesium Vital.

La Centrale tedesca dei consumatori ha messo un freno al consumo indiscriminato di integratori a base di magnesio a causa del loro sovradosaggio. Le pastiglie non dovrebbero contenerne più di 250 milligrammi. Anche la Società svizzera di nutrizione fornisce lo stesso limite. Diasporal Active direct o Actilife Magnesium di Migros ne contengono 375 milligrammi, Burgerstein Magnesium vital e il preparato di Coop Qualité & Prix, 300 milligrammi.

Il corpo ha bisogno di 300-400 milligrammi di magnesio al giorno, una gran parte viene però già assunta con l'alimentazione (vedi tabella). Già piccoli sovradosaggi possono causare diarrea e vomito. Inoltre si possono presentare arrossamenti della pelle o ci si può sentire deboli.

Secondo il medico Thomas Walser bisognerebbe assumere magnesio solo se viene constatata una carenza, per al massimo tre settimane, seguite da una pausa di due settimane.

Tobias Frey, Gesundheitstipp
Michela Salvi, Scelgo io


Impressum Design by VirtusWeb