HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 2/2017 aprile

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
2/2017 aprile | pagina 26

Il mio cane fa danni al vicino: devo risponderne io?
Quali obblighi hanno i detentori di animali? Spendere Meglio risponde a dieci domande

Il detentore di un animale deve rispondere dei danni da questo causati?

Sì, è un principio ancorato nella legge (articolo 56 del Codice delle obbligazioni).

Il proprietario dell’animale è sempre considerato il suo detentore?

No. Il detentore ai sensi della legge va identificato secondo le circostanze concrete: in sostanza, è chi ha l’animale in custodia e deve quindi sorvegliarlo e controllarlo.

Una persona è considerata un detentore anche se bada a un animale non suo, per esempio mentre i proprietari sono in vacanza?

No. In questo caso è solo una persona che aiuta il detentore. Quest’ultimo rimane responsabile del proprio animale.

Il detentore risponde anche di un comportamento dell’animale di cui non ha colpa?

Sì. Non si presuppone una colpa e quindi i detentori rispondono per qualsiasi danno causato dai loro animali. A meno che siano in grado di dimostrare di averli controllati e accuditi con diligenza.

Di quali danni devono rispondere i detentori di un animale?

Per legge, un danno rappresenta sempre uno svantaggio economico. Il detentore risponde quindi di un danno, causato dal suo animale a una terza persona, quantificabile in franchi.

Il detentore di un gatto è responsabile se l’animale distrugge l’aiuola di un vicino?

No. Per i gatti, i requisiti della responsabilità sono meno severi che per i cani. Questo perché i gatti non possono essere addestrati e neppure sorvegliati costantemente.

Una persona che ha subito un danno può catturare e trattenere un animale?

Sì. Ha il diritto di catturare animali estranei, che hanno causato danni sulla sua proprietà, per garantire un risarcimento danni.
Deve però informarne immediatamente il proprietario.

Il detentore di un animale è obbligato a stipulare un’assicurazione Rc?

No, ma alcuni cantoni impongono ai detentori di cani di avere una simile assicurazione. In Ticino, secondo l’articolo 5 della legge sui cani(1), il proprietario deve stipulare un’assicurazione contro la responsabilità civile. La copertura va estesa anche al detentore occasionale.

Nella copertura di base dell’assicurazione responsabilità civile privata è inclusa anche la Rc per gli animali.

Un cartello con l’indicazione «Attenti al cane» esclude ogni responsabilità?

No. Se, per esempio, un postino viene morso da un cane che gira liberamente in giardino, il detentore ne deve rispondere lo stesso, nonostante la presenza del cartello.

L’assicurazione Rc assume i costi di cura se il cane morde un membro della famiglia?

No. Le assicurazioni di responsabilità civile privata coprono unicamente i danni causati a terzi che non vivono nella stessa economia domestica del detentore dell’animale.

Rasmus Dwinger, Saldo
Michela Savi, Spendere Meglio

(1)tiny.cc/legge-cani
tiny.cc/legge-cani

Impressum Design by VirtusWeb