HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 2/2017 aprile

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
2/2017 aprile | pagina 5

Tariffe alle stelle per volare
Il bus Lugano-Malpensa costa il triplo rispetto a quello tra Milano e lo scalo di Bergamo

Tra Milano Centrale e l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio un viaggio in bus costa 11 centesimi al chilometro. Tra Lugano e Milano Malpensa se ne pagano 32. Spendere Meglio ha confrontato i costi delle navette degli aeroporti lombardi.

Sono tre le società che fanno la spola tra la stazione Ffs di Lugano e l’aeroporto Milano Malpensa: Giosy Tours, con sede a Cadenazzo, Jetbus di Como e Lugano Servizi, della Morandi Tour di Varese.

Tutte offrono lo stesso prezzo in franchi: 25 solo andata, 40 andata e ritorno. Ma per i biglietti di andata e ritorno, con Giosy Tours e Lugano Servizi conviene pagare in euro. Invece di 40 franchi si pagano 35 euro, che in banca costano fr. 38.50. Si risparmia dunque il 4%. Con Jetbus invece conviene pagare in franchi. L’andata e ritorno infatti costa, a scelta, 40 franchi oppure 40 euro.

Con la variante meno cara, l’andata Lugano-Malpensa costa 32 centesimi al chilometro (vedi tabella). Perché così tanto, visto che da Milano Centrale a Bergamo si pagano solo 11 centesimi?

«I nostri prezzi sono determinati dalle spese che dobbiamo sostenere, dettate anche dal tenore di vita svizzero» risponde Mattias Bassi responsabile della Giosy Tours. «Ci sono volte in cui i nostri pullman viaggiano completamente vuoti, ma dobbiamo comunque fare la tratta perché obbligati per legge. Non si può confrontare la nostra realtà con quella di Milano sia per quantità di passeggeri sia per le varie tasse che in Italia non hanno. Sono due mondi a parte».

Anche Michele Sartoris, presidente di Morandi Tour, motiva la differenza con i pochi passeggeri. «I prezzi dei biglietti delle ditte che lavorano in Italia vengono calcolati per un bus pieno. Noi dobbiamo fare il calcolo con una media di 6 passeggeri».

Interpellata da Spendere Meglio, Jetbus non ha risposto.

Carlotta Galli


Impressum Design by VirtusWeb