HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2017 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2017 luglio | pagina 5

Musica, il ritorno del vinile
Mentre i cd perdono terreno, aumentano le vendite dei dischi 33 giri: la qualità è migliore

Oggetti da collezione, i dischi in vinile sono tornati in vendita dopo anni di latitanza. Un ritorno in grande stile. «Secondo me non è un caso» dice a L'Inchiesta, Claudio Scaramella, proprietario del negozio specializzato Pinguis di Bellinzona. «Il vinile è tornato di moda in concomitanza della crisi del cd».

Negli ultimi 15 anni la vendita dei cd è crollata da 19 a 3 milioni. Il vinile ha avuto una sorte inversa.

Dopo la sua quasi scomparsa negli anni Novanta e Duemila, gli Lp stanno tornando di moda con una crescita esponenziale. «Sono oggetti da collezione magnifici», dice Scaramella.

Su internet si possono trovare sia album datati sia recenti. Molti artisti contemporanei – come Ed Sheeran, Adele, Gotthard e Fedez – incidono le loro ultime hit sul vinile.

L'Inchiesta ha confrontato i prezzi di cinque album recenti e cinque classici su tre shop online e due negozi fisici (vedi tabella). Rispetto al prezzo dichiarato, solo Amazon.it aggiunge la spesa di spedizione. Da Manor e Pinguis, se il disco non c'è viene ordinato dal portale Cede.ch e consegnato al cliente in negozio.

Carlotta Galli



Impressum Design by VirtusWeb