HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2017 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2017 luglio | pagina 23

E-Mountainbike in cima al cielo
Tra le 12 biciclette testate su strada e in laboratorio, solo una ha ottenutoun giudizio globale insufficiente

La trasmissione Srf Kassensturz ha sottoposto a una prova pratica sul terreno, e a un test in laboratorio, dodici tra le mountain bike elettriche più vendute. La maggior parte dei modelli sono dotati di un motore centrale all’altezza dei pedali.

I criteri considerati sono stati la guida su sentieri nel bosco, terreni irregolari con sassi grezzi, rampe ripide, scalini e ghiaia. Inoltre sono stati valutati il supporto elettrico, la portata e la dotazione.

I principali risultati: solo Diavelo E 9501 di Jumbo, dal prezzo di fr. 2'290.- ha ottenuto un giudizio globale insufficiente. È l’unica E-mountainbike dotata di motore sulla ruota posteriore (vedi riquadro). «Su terreno naturale questo rampichino serve a poco», ha commentato Marius Graber, esperto di Velojournal. Jumbo spiega che Diavelo è un modello «per principianti».

La più grande differenza è stata rilevata tra le varie distanze percorribili. Considerando i modelli con giudizio globale buono, si nota che tra quelli di qualità quasi identica le differenze di prezzo possono raggiungere anche fr. 1'700.-. Cube Reaction Hybrid Hpa Pro 500 costa fr. 2'499.-, ed è la E-mtb che di gran lunga presenta il miglior rapporto qualità/prezzo.

Giudizio globale buono (tutti acquistati in negozi specializzati):
- Wheeler i-Rider Hd (fr. 3'590.-)
- Cube Reaction Hybrid Hpa Pro 500 (fr. 2'499.-)
- Bergamont E-Roxter 6.0 Plus (fr. 2'999.-)
- Haibike Xduro Hardnine 5.0 (fr. 3'499.-)
- Flyer Uproc2 4.10 (fr. 3'999.-)
- Specialized Turbo Levo Hardtail Comp Ce 6Fattie (fr. 4'199.-)
- Scott A-Aspect 720 (fr. 3’599.-)
- Giant Dirt E1 2 (fr. 2'999.-).


E-bike: acquisto e guida sicura

Trazione anteriore: i motori alla ruota anteriore della bici elettrica si trovano soprattutto sui modelli economici. Svantaggio: la conduzione è più difficile a causa del peso sulla ruota anteriore che, su fondo scivoloso, può facilmente girare a vuoto.

Motore centrale: il peso è distribuito in modo bilanciato. Grazie al baricentro più basso, offre una sensazione di guida più sicura. Svantaggio: siccome la trasmissione della forza passa attraverso la catena, bisogna usarla più spesso.

Trazione posteriore: il motore fornisce una trazione diretta e dinamica, oltre a buone proprietà di conduzione su terreno sdrucciolevole. Svantaggio: il baricentro è dietro. La trazione posteriore si trova spesso su e-bike veloci, che raggiungono i 45 km/h.

Batteria: quella di gran lunga più diffusa è agli ioni di litio (Li-Ion). È molto prestante e può essere ricaricata senza perdite in qualsiasi momento. Le batterie sono posizionate sul telaio o presso il portapacchi. Più sono posizionate in basso, più la bici è piacevole da condurre. Le batterie non dovrebbero essere lasciate al sole perché perdono capacità. Anche il freddo le può danneggiare. Inoltre una batteria dovrebbe essere sempre almeno mezza piena.

Comandi motore: il motore è azionato tramite il movimento dei pedali. Ci sono due sistemi: i modelli più economici in genere reagiscono alla frequenza della pedalata. Quando i pedali girano, il motore si aziona. Se i pedali sono fermi, il motore si spegne. Altri modelli reagiscono alla forza della pedalata. Questo sistema è così raffinato che la potenza del motore segue la forza della pedalata.

Peso complessivo: se trasportano grandi pesi le bici perdono stabilità. I produttori indicano il carico massimo. Il peso complessivo è composto dal peso della bici incluse batterie, conducente e pesi trasportati. Ci sono bici che possono raggiungere solo 120 chili. Se il conducente pesa 90 chili e la bici 25, ne rimangono solo 5 da trasportare.

Consigli d'uso:
- Prima di muovervi nel traffico esercitatevi su terreni liberi non trafficati.
- Partite con un rapporto piccolo e un basso supporto alla pedalata. Tenete dritto il manubrio.
- Esercitatevi anche a frenare: posizionare il sedere leggermente dietro il sellino, tendere braccia e gambe, frenare con entrambi i freni contemporaneamente.
- Come aumentare la portata: pochi bagagli, cambiare per tempo, scegliere un supporto minimo, gonfiare gli pneumatici al massimo e ingrassare bene la catena.


Impressum Design by VirtusWeb