HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 4/2017 agosto

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
4/2017 agosto | pagina 3

Migros, porzioni lotteria
Cambia il peso, cambia il prezzo al chilo. Enormi le differenze tra le filiali De Gustibus

Il prezzo è lo stesso. La quantità no. Acquistare cibi pronti nei take away De Gustibus di Migros è un po’ come giocare d’azzardo. Se si è sfortunati, la porzione è scarsa.

De Gustibus non disputandum est. Il gusto forse non si discute. Il peso sì.

A fine giugno Spendere Meglio ha acquistato e pesato quattro alimenti nei take away De Gustibus di Bellinzona, Lugano, Lugano-Cassarate, Locarno, Agno e Morbio Inferiore.

Risultato: le porzioni sono vendute allo stesso prezzo, ma il loro peso è notevolmente diverso.

È il caso del vasetto di birchermüesli. Al bancone De Gustibus della Migros di Lugano, con fr. 4.20 Spendere Meglio ha acquistato 171 grammi di prodotto netto (vedi tabella). A Locarno, con gli stessi soldi, la quantità ottenuta è stata di 461 grammi. Il 170% in più.

A Locarno il birchermüesli costava dunque fr. 9.11 al chilo, a Lugano fr. 24.56, oltre il doppio.

Una porzione di insalata di salmone e verdure costa fr. 7.80. Ma a Lugano si pagano fr. 22.87 al chilo. A Bellinzona fr. 32.23. Infatti per gli stessi soldi si ricevono 99 grammi in meno.

Per la macedonia di frutta fresca, tra i De Gustibus di Agno e Cassarate la differenza era di 106 grammi.

A Locarno Spendere Meglio ha trovato l’insalata di pollo tandoori meno conveniente: costava fr. 39.- al chilo contro i fr. 21.55 di Agno.

A Bellinzona e Lugano Cassarate nessuno dei prodotti è risultato più conveniente. Agno è l’unico che ha offerto la porzione più abbondante in due casi su quattro.
«Abbiamo preso atto della situazione riscontrata» afferma il portavoce di Migros Ticino Luca Corti, interpellato da Spendere Meglio. «Faremo al più presto dei controlli nei due siti produttivi di Lugano e Sant’Antonino».

Nicola Morandi





Impressum Design by VirtusWeb