HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 4/2017 agosto

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
4/2017 agosto | pagina 20

Una corsetta di lusso
Le migliori sneaker ammortizzano bene i colpi, ma costano almeno 100 franchi

La qualità costa cara: per avere un buon paio di scarpe sportive si arriva a spendere anche 150 franchi. Insufficienti quelle di H&M e Dosenbach.

Le sneaker sono scarpe sportive leggere da indossare anche tutti i giorni. Ma siccome possono essere usate per la corsa, dovrebbero innanzitutto ammortizzare bene i colpi.

La trasmissione Kassensturz ha fatto esaminare le cinque sneaker da uomo e da donna più vendute, verificando anche la qualità della suola, l’incollaggio della tomaia e le proprietà traspiranti. Sui modelli con tallone speciale ammortizzante, gli esperti hanno verificato l’efficacia dell’ammortizzazione dopo 200 chilometri simulati.

Risultato: ci sono modelli sufficienti già da 30 franchi. Per sneaker buone o molto buone, però, bisogna spendere almeno 95 franchi. Il miglior modello da uomo del test costa poco meno di 150 franchi.

Le sneaker H&M sono risultate insufficienti, soprattutto per la cattiva qualità dell’incollatura. Nella sua presa di posizione, H&M dichiara che «migliorerà il controllo della qualità». Insufficiente anche il modello da donna Vty di Dosenbach: la suola è troppo debole e la scarpa poco traspirante. Secondo Dosenbach, «test interni hanno dato altri risultati».

Giudizio globale buono modelli donna:
- Nike Internationalist (fr. 109.90, Manor)

Giudizio globale molto buono modelli uomo:
- ew Balance 996 Jl Lifestyle (fr. 149.90, Ochsner Shoes)

Giudizio globale buono modelli uomo:
- Asics Curreo (fr. 94.90, SportXx).


Ecco come scegliere le scarpe adatte a voi

- Portate in negozio le scarpe vecchie: il personale qualificato sarà in grado di capire come correte valutandone lo stato.

- Stabilità e ammortizzazione dovrebbero essere adatte al peso corporeo e al tipo di corsa.

- Le donne hanno bisogno di scarpe diverse: i modelli a loro dedicati hanno zone di punta e tallone più sottili e sono meno voluminose.

- Non acquistate le scarpe di mattina, perché i piedi sono più piccoli e meno sensibili.

- Provate le scarpe indossando le calze usate per correre.

- Una buona scarpa da corsa deve attutire le forze che agiscono sul corpo all’impatto con il terreno. Dev’essere ammortizzata davanti e dietro.

- Chi si allena spesso dovrebbe usare diverse scarpe per non abituare i piedi a un solo paio.

- La scarpa dovrebbe essere sostituita dopo al massimo 600-1’000 chilometri.

- I modelli dell’anno prima costano spesso meno e sono altrettanto buoni.

Thomas Vonarburg, K-Tipp
Michela Salvi, Spendere Meglio

Impressum Design by VirtusWeb