HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 4/2017 agosto

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
4/2017 agosto | pagina 2

Asi: «Proprietari, giù le pigioni!»
Con il tasso ipotecario di riferimento ai minimi storici, l’Associazione svizzera inquilini chiede ai proprietari di ridurre i canoni d’affitto.

Il 1° giugno il tasso ipotecario di riferimento è sceso dall’1,75% all’1,5%(1). Dal 2009 a oggi si è dimezzato e gli interessi pagati dai proprietari sono diminuiti da 30 a 15 miliardi di franchi. Le pigioni si sarebbero dovute ridurre di 7 miliardi, invece sono aumentate di 2,5 miliardi.

L’Associazione svizzera inquilini, insieme con Asloca e Smv, ha quindi lanciato la campagna “Pigioni accessibili a tutti”(2), con cui invita i proprietari ad abbassare spontaneamente i canoni d’affitto e gli inquilini a chiedere la riduzione se non lo fanno.

Per esempio, per una pigione di fr. 1’300.- mensili, dal 2008 a oggi l’affitto sarebbe dovuto diminuire del 19,35%, cioè di fr. 251.- al mese, con un risparmio annuo di fr. 3 mila.

L’Asi mette a disposizione un calcolatore online per sapere a quanto ammonta la riduzione del canone d’affitto(3). Sul sito è possibile scaricare anche la lettera da inviare al proprietario(4).


(1)tassodiriferimento.admin.ch
(2)pigioniaccessibili.ch
(3)asi-infoalloggio.ch
(3)tiny.cc/documenti-riduzione



Suissephone, metodi sleali

Suissephone persegue nei suoi metodi di vendita telefonici aggressivi. Malgrado un decreto d’accusa per concorrenza sleale.

«La Suissephone communications mi molesta da alcuni mesi», racconta una lettrice di Spendere Meglio. «Vogliono vendermi un abbonamento telefonico. L’ultima volta, sapendo che ci sono già indagini contro di loro, ho detto che avrei contattato la polizia. E così hanno attaccato».

Nonostante il decreto d’accusa emesso a fine febbraio dal Ministero pubblico ticinese per violazione della legge federale contro la concorrenza sleale, la compagnia telefonica di Winterthur continua nei suoi metodi illeciti. In particolare, sfrutta la somiglianza con Swisscom per fare nuovi abbonati e non rispetta l’asterisco dell’elenco telefonico.

Suissephone si è opposta al decreto. Il processo di primo grado si terrà alla pretura penale di Bellinzona. In veste di accusatori, l’Associazione consumatrici e consumatori della Svizzera italiana e la Federazione romanda dei consumatori.



«Linkedin: inviti all’insaputa degli iscritti»

Ho ricevuto un’email da un conoscente che mi chiedeva di aggiungerlo ai suoi contatti Linkedin. Un paio di giorni dopo aver approvato la richiesta, è arrivato un messaggio con la conferma che sarebbe stato questo conoscente ad aver approvato la mia richiesta e non il contrario!

Ho il sospetto che Linkedin usi un algoritmo per individuare potenziali conoscenti e mandi a loro insaputa un invito a voler essere aggiunti ai contatti.

Secondo me, si tratta di una grave violazione della privacy da parte di Linkedin. Io ho chiuso il mio account, anche perché trovo inutile averne uno.

Fabrizio Jauch, Lugano

Interpellata da Spendere Meglio, Linkedin non ha risposto.



«Casse malati: così ho liquidato il call center»

A fine giugno ho ricevuto una chiamata sul mio cellulare dal numero 041 5047123. Una tale Vanessa mi ha detto che lavorava per il centro neutrale delle casse malati e mi voleva fare alcune domande.

Ha voluto subito sapere presso quale cassa malati eravamo assicurati. Ho chiesto se ero obbligata a rispondere e lei: «Visto che ti chiamo e te lo chiedo, sì, sei obbligata».

Io ribatto: «La prego di non darmi del tu. Non ci conosciamo. Se devo rispondere a qualche domanda, mi spedisca per favore una lettera e le risponderò per iscritto».

A questo punto ha messo giù senza nemmeno salutarmi. Non penso sia caduta la linea, altrimenti mi avrebbe richiamato.

Fabienne Eggler,
Cademario


_________________________________________

Denner: San Giuseppe trasloca a maggio

Caro papà, scusami, ma mi stavo scordando di farti gli auguri! Meno male che Denner mi ha rinfrescato la memoria: sulla sua rivista del 21 maggio ha scritto che in occasione della tua festa ha scontato carne e birra per una settimana intera! Dai, festeggiamo (ancora) San Giuseppe e perdona non la mia amnesia, ma gli strafalcioni di Denner!

Grazie a Ester Carboni di Taverne per la segnalazione.

Un errore nella pubblicità vi ha fatto sorridere? Scrivete a: lettori@spenderemeglio.ch.

Rubrica: Spubblicità
_________________________________________
tassodiriferimento.admin.ch
pigioniaccessibili.ch
asi-infoalloggio.ch

Impressum Design by VirtusWeb