HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 6/2017 novembre

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
6/2017 novembre | pagina 3

Spray pericolosi fuorilegge sul web
Molti commercianti vendono su internet prodotti pericolosi senza gli avvisi di pericolosità imposti per legge.
Secondo l'Ordinanza sui prodotti chimici, il commerciante che vende prodotti pericolosi online «deve indicarne le proprietà pericolose, in una forma comprensibile a tutti e ben leggibile»(1).

Ma spesso quest'obbligo di dichiarazione non viene osservato. Lo dimostra una prova a campione della rivista Saldo. Per esempio, Galaxus.ch vende lo spray contro i ragni Finito senza alcun avviso di pericolosità. Lo spray contiene il principio attivo permetrina, un insetticida che può causare reazioni allergiche.

Nessun avviso anche su siroop.ch per la pellicola spray rimovibile nero opaco con aerosol altamente infiammabile, e su Buchmann.ch per la colla istantanea Cyanolit Ultraflex 3g che può causare irritazione cutanea.

Dopo l'intervento di Saldo, galaxus.ch e siroop.ch hanno ritirato i prodotti dall'assortimento o ne hanno migliorato le descrizioni. Buchmann.ch continua invece a non segnalare la pericolosità della colla istantanea.
Chi scopre un prodotto senza avvisi di pericolosità può segnalarlo alle autorità cantonali(2). In Ticino è responsabile l'Ispettorato prodotti chimici(3).

Beni Frenkel, Saldo
Michela Salvi, L'Inchiesta

(1)tiny.cc/opchim (articolo 60)
(2)www.chemsuisse.ch/it/servizi-cantonali
(3)Via Franco Zorzi 13, 6500 Bellinzona. ✆ 091 814 29 08, dt-prodotti.chimici@ti.ch.


Impressum Design by VirtusWeb