HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 6/2017 dicembre

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
6/2017 dicembre | pagina 16

La salute scende in pista
Alcuni balli fanno bene al fisico e alla mente. Al top salsa cubana e samba

Alcuni balli di coppia sudamericani e caraibici sono come un allenamento di fitness. Salsa cubana e samba i migliori, bachata e kizomba i peggiori.

Negli ultimi anni molti balli sudamericani e caraibici hanno preso piede in Svizzera. A quelli di coppia già noti come la salsa e il tango si sono aggiunte la bachata, la samba de Gafiera, il forró e lo zouk. Anche la kizomba è una new entry: una danza dai passi semplici in un mix di musica dell'Africa occidentale e caraibica.

La salsa rimane il ballo più amato. «La musica è allegra e ricorda le vacanze ai Caraibi», dice Maya Kunz di Tanzwerk 101 a Zurigo. Il corpo è in continuo movimento: «Non si allenano solo le gambe, ma tutti i muscoli». Questo ballo farebbe bene anche alla circolazione e sarebbe pertanto una buona alternativa agli allenamenti in palestra.

In generale ballare fa bene al cervello e alla psiche. Gli studi dimostrano che chi balla regolarmente ha un volume cerebrale più grande e riduce il rischio di demenza. Imparare nuove sequenze di passi tiene in allenamento le cellule grigie. Meglio ancora se si balla con diversi partner, com'è usuale in molti stili sudamericani, perché il cervello deve continuamente adeguarsi a nuove sequenze di movimento.

I ritmi veloci allenano la condizione fisica
I balli non hanno gli stessi benefici sulla salute, come dimostra un confronto della rivista Gesundheitstipp (vedi tabella). Sonja Bütikofer, fondatrice della scuola di ballo Swisskizomba, Nancy Staub, direttrice della scuola di ballo Salsalegría, e Maya Kunz hanno valutato otto stili di balli sudamericani e caraibici più conosciuti. I migliori per il benessere fisico sono la salsa cubana e la samba de Gafiera, perché sono balli veloci. Il ritmo favorisce la condizione fisica e la mobilità.

Gli stili più diffusi della salsa sono due: cubano e portoricano. La maestra di danza Nancy Staub ritiene più adatta ai principianti la salsa cubana, dove i progressi sono rapidi e quindi ci si diverte di più. Inoltre, favorirebbe di più la condizione fisica e la mobilità.

Promossi anche i balli brasiliani. La samba de Gafiera si balla su musica pop brasiliana con ritmi veloci di samba. I movimenti eleganti sono influenzati dal tango. Il forró è un ballo veloce e sensuale, la sua musica proviene dalle zone rurali del nordest brasiliano ed è spesso suonata con la fisarmonica. Anche lo zouk fa sudare, soprattutto le donne che effettuano piegamenti all'indietro (cambré).

Il tango argentino ha ottenuto un punteggio più basso. «Ci vuole molto tempo per imparare a ballarlo bene», afferma Nancy Staub.

Sono state giudicate sufficienti la bachata e la kizomba. Sono balli composti principalmente da passi laterali. «Le coppie non si muovono molto all'interno della sala», dice Staub. «L'utilità per la condizione fisica è quindi scarsa».

Andreas Gossweiler, Gesundheitstipp
Michela Salvi, Scelgo io

Impressum Design by VirtusWeb