HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2017 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2017 dicembre | pagina 2

Gomme più sicure con la montagna
Per guidare sicuri su ghiaccio e neve, scegliete pneumatici invernali contrassegnati con il pittogramma della montagna.

Se dovete acquistare gli pneumatici invernali, verificate che riportino il pittogramma raffigurante una montagna con un fiocco di neve. Secondo l’Automobile club tedesco Adac, infatti, le gomme certificate in questo modo hanno superato con successo i test di frenata su ghiaccio e neve. Per la certificazione M+S, già obbligatoria per gli pneumatici invernali, questi test non erano previsti.

Da gennaio 2018 tutti gli pneumatici invernali di nuova produzione dovranno essere muniti di entrambi i simboli. Nei test, quelli con il pittogramma della montagna hanno fornito generalmente risultati migliori di quelli con il certificato M+S.

Molti produttori stanno già vendendo le gomme con la nuova certificazione.



Tcs inutile contro i virus

Il nuovo Libretto Protezione Internet del Tcs dovrebbe proteggere dagli abusi di carte di credito, dai furti dei dati o da attacchi malware. Ma è un’assicurazione superflua.

Il Tcs ha lanciato un nuovo prodotto tramite la compagnia assicurativa Assista, il Libretto Protezione Internet. È principalmente un’assicurazione di protezione giuridica che promette di assumere i costi processuali in caso di abuso di carte di credito o di furto dei dati della carta al bancomat. Ma spesso, per tali questioni, non è necessario rivolgersi al tribunale, perché in genere le società emittenti delle carte di credito si assumono il danno finanziario.

L’assicurazione interviene anche in caso di virus che rendono inutilizzabili i dati personali. Il recupero dei dati però non è assicurato.

Il Libretto di protezione costa fr. 98.-. Per i membri Tcs fr. 47.- il primo anno, poi fr. 68.-. In conclusione, è un’assicurazione inutile.


____________________


Treno affollato: si può andare in prima classe?

«Qualche giorno fa ho preso il Tilo da Bellinzona a Giubiasco. In seconda classe c’erano così tanti passeggeri che sono stata costretta a stare in piedi. Ma se il treno è affollato, si può andare in prima classe senza pagare la differenza?»

Risponde Patrick Walser, portavoce delle Ffs.

«Negli orari di punta può capitare che il treno sia particolarmente affollato. I Tilo sono predisposti per passeggeri in piedi. Il titolo di trasporto non garantisce il posto a sedere: è una convenzione data dal Dipartimento federale dei trasporti.

In casi del genere, non è possibile andare in prima classe senza un titolo di trasporto valido».

Domande? Scrivete a: lettori@spenderemeglio.ch

Rubrica: Caro Spendere Meglio

_____________________


Aldi: indovina indovinello, che gelato è?

Per fare la spesa da Aldi, bisogna essere bravi risolutori di indovinelli. A Manno i clienti sono messi a dura prova con il gelato Choconut. Sulla confezione campeggia la scritta: «Gelato alla nocciola con uns cuore al paste per glassare grasse di cacao».

Mumble mumble, pare ostrogoto… Ma certo! La soluzione sta nella traduzione dal tedesco: «Gelato alla nocciola con un cuore di glassa al cioccolato».

Altro che indovinelli, sugli scaffali di Aldi ci dovrebbe stare un bravo traduttore!

Grazie a Stefania Piccinelli di Tesserete per la segnalazione.

Un errore nella pubblicità vi ha fatto sorridere? Scrivete a: lettori@spenderemeglio.ch.

Rubrica: Spubblicità

_____________________


Rettifica

Le casse meno care (Spendere Meglio, ottobre 2017, pagina 27).

Gnosca, Moleno e Preonzo fanno parte della zona 1 e non della zona 2. Spendere Meglio si scusa per l’errore.









Impressum Design by VirtusWeb