HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2017 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2017 dicembre | pagina 11

Ciao Vip, io qui pago meno!
Chi vuole sciare a Gstaad e St. Moritz può risparmiare pernottando nei paesi vicini

A pochi chilometri dalle località sciistiche più rinomate e costose si trovano alberghi più economici. Ecco dove cercare.

Gstaad, Zermatt e St. Moritz sono le mete preferite di imprenditori, sportivi e personaggi dello spettacolo. Tra gli hotel di lusso è difficile trovare sistemazioni economiche, ma basta spostarsi di pochi chilometri per non farsi spennare.

La rivista per consumatori Saldo ha cercato le alternative alle località sciistiche svizzere ed estere più care (vedi tabella), confrontando i prezzi di una camera doppia con colazione, per la settimana dal 10 al 17 febbraio.
Risultato: appena fuori dalle località più rinomate si possono risparmiare diverse centinaia di franchi.

Camere meno care a due passi
A Zermatt, la camera più economica è quella della pensione Stockhorn. Su booking.com una settimana costa fr. 1’029.-, mentre chi riserva direttamente paga fr. 980.-. A cinque chilometri di distanza, a Täsch, il costo di una camera nell’albergo St. Martin è di fr. 799.-, il 18% in meno. Il viaggio in treno da Täsch a Zermatt dura dodici minuti.

La camera più economica di Gstaad costa fr. 1’792.- (Hotel Alphorn, con Trivago). Basta spostarsi di otto chilometri, a Rougemont, per risparmiare oltre 300 franchi: l’Hotel de Commune offre una camera doppia a fr. 1’470.-.

Ad Arosa il prezzo più basso si trova su booking.com: la camera nella pensione Mezzaprada costa fr. 1’078.-. A Langwies, un paesino a otto chilometri, nell’hotel Gasthaus Edelweiss si paga meno: fr. 910.-. Il tragitto di venti minuti in treno da Langwies ad Arosa è compreso nello skipass.

Sulle piste si arriva con gli impianti
Lo stesso discorso vale anche all’estero. In Austria, a Ischgl, la camera doppia costa almeno fr. 1’457.- (Hotel Garni Belvedere o Litzner). A dieci minuti d’automobile si trova una sistemazione all’hotel Der Silbertaler per fr. 1’165.-, con un potenziale di risparmio di quasi 300 franchi.

A volte le piste non sono vicine alle località meno care. Per esempio, la Ferrovia retica impiega 16 minuti per raggiungere Klosters dal più economico Küblis. All’hotel Kurhaus Klosters una settimana in camera doppia costa fr. 1’160.-, al Terminus di Küblis fr. 945.-, cioè fr. 215.- in meno.

Spesso, però, ci sono impianti di risalita per raggiungere direttamente le piste dei Vip. Da Rougemont, per esempio, una cabinovia porta gli sciatori direttamente a La Videmanette, da dove si raggiungono le piste di Gstaad. Da Saanen le piste sono raggiungibili con la seggiovia.

Ueli Abt, Saldo
Michela Salvi, Spendere Meglio





Impressum Design by VirtusWeb