HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 3/2018 maggio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
3/2018 maggio | pagina 5

Figurine in fuorigioco
Completare l'album della coppa del mondo costa più di 10 palloni da calcio. Grosse differenze tra un rivenditore e l'altro

La Unicorn Trade di Zugo vende l'album completo delle figurine Panini dei mondiali 2018 a fr. 250.-. Con la stessa somma, si potrebbero comprare 19 palloni da calcio Puma Final 6 MS Trainer (vedi foto).

Chi riempie l'album da solo può risparmiare e spendere l'equivalente di 12-15 palloni. Deve però riuscire a scambiare le doppie.

Per questa edizione, Panini ha aumentato il prezzo di vendita suggerito. Nel 2006, 5 figurine costavano 90 centesimi. Nel 2010 e nel 2014 fr. 1.-. Oggi fr. 1.10. Un aumento del 22% in 12 anni, molto superiore all'inflazione (2,9%).

Mentre Kiosk, Fust e Manor applicano il prezzo suggerito dal produttore, altri rivenditori fanno pagare meno (vedi tabella). I più economici sono Aldi e Lidl dove il pacchetto costa 74 centesimi.

«Alcuni rivenditori rinunciano al margine e abbassano il prezzo per attirare la clientela», dice a L'Inchiesta Ezio Bassi, direttore di Panini Svizzera.

Anche per la confezione da 100 bustine esistono grosse differenze: Migros la vende a fr. 90.-, Media Markt a fr. 69.95 con lo sconto (poi fr. 79.95). L'album varia da fr. 2.49 a fr. 3.50 ed è stato messo in vendita il 23 marzo.

Cinque giorni dopo, il pittore di Maladers Paul Gurt l'aveva già finito. «Per completarlo, sono stati necessari due box da 100 bustine e qualche contatto per scambiare le figurine che mi mancavano», racconta a L'Inchiesta il collezionista che dal mondiale 1994 ha completato tutti gli album.

Anche il giornalista sportivo Marcel Kuchta di Olten ha acquistato 2 scatole da 100 bustine. Dopodiché ha scambiato le sue molte doppie per scovare 127 delle 130 figurine che gli mancavano. Confezioni acquistate da Aldi che gli hanno permesso di rimanere sotto il suo budget di 200 franchi.

Completare l'album costa il 17% in più
Oltre ad aver aumentato il prezzo delle bustine, Panini ha aggiunto 42 nuove figurine rispetto allo scorso mondiale (Brasile 2014). Tra queste, vi sono alcune fotografie di storia calcistica e di geografia, come pure un giocatore in più per squadra. Il numero dei calciatori sulle figurine è infatti salito da 17 a 18. «I convocati per ogni nazionale sono 23» spiega Bassi. «Basandoci su statistiche, ne scegliamo 18, cercando di minimizzare gli errori. I calciatori si possono infortunare e le convocazioni possono cambiare. Ma se fosse possibile, li proporremmo tutti e 23».

Il totale delle figurine passa quindi da 640 a 682, il 6,6% in più. Considerando anche l'aumento del 10% sul prezzo delle bustine, completare l'album Russia 2018 costa il 17,2% in più rispetto a quello di Brasile 2014. E dire che in questi quattro anni l'indice svizzero dei prezzi al consumo è diminuito dello 0.4%.

«Rispetto alla popolazione, la Svizzera è il mercato con le maggiori vendite» afferma Bassi. «Per questo Panini distribuisce un album speciale patinato in color oro». Anche le cornici delle figurine sono dorate, ciò che potrebbe far sfigurare un calciatore contornato di bianco, acquistato a minor prezzo su un sito web estero.

Andrés Bignasca





Impressum Design by VirtusWeb