HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 5/2018 ottobre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
5/2018 ottobre | pagina 10

Capi tecnici: via la puzza con lievito e aceto
L’aceto e il lievito aiutano a eliminare i cattivi odori degli indumenti sportivi. Ma occhio a non esagerare.
Dopo il lavaggio, i capi tecnici hanno spesso un cattivo odore, perché alcuni prodotti del metabolismo batterico si attaccano facilmente alle fibre sintetiche.

Per Martin Loessner, professore al Politecnico di Zurigo, si può ovviare a questo inconveniente usando i rimedi casalinghi. Per esempio, si può mettere l’indumento in ammollo con lievito o aceto oppure aggiungere uno di questi nello scomparto dell’ammorbidente della lavatrice.

Il lievito in polvere riduce l’acidità dell’acqua e l’aceto la aumenta. «Entrambi aiutano a eliminare le impurità», dice Loessner.

Ma attenzione a non esagerare: troppo aceto può danneggiare le fibre delicate.

Anche i detersivi anti-odore, venduti dalla maggior parte dei produttori, sono molto efficaci.

Eric Breitinger, Saldo
Silvia Mossi, Spendere Meglio

Impressum Design by VirtusWeb