HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 5/2018 ottobre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
5/2018 ottobre | pagina 28

Bonifici lumaca
L’Unione europea ha introdotto i pagamenti istantanei. E la Svizzera sta a guardare

In molte banche europee si possono ricevere pagamenti in dieci secondi. Gli istituti svizzeri evadono gli ordini con molta più calma.

Sui siti web delle banche si possono immettere ordini di pagamento 24 ore su 24. Ma, nonostante tutto si svolga in modo del tutto automatizzato, gli istituti li evadono solo durante i giorni feriali e il giorno stesso solo se sono stati inseriti entro un orario prestabilito, in genere mezzogiorno. Altrimenti si rischia di dover pagare un supplemento. Credit Suisse e Ubs fatturano fr. 3.- per sbrigare l’ordine entro le 16.

In genere, il beneficiario di un bonifico avrà a disposizione i soldi il giorno dopo. Per i pagamenti effettuati con cedole di versamento arancioni, Posfinance lascia sempre passare un giorno tra la registrazione sull’e-banking e la transazione. Lo stesso vale per il traffico dei pagamenti cartaceo, dove sfrutta il ritardo per investire i soldi sui mercati finanziari.

Per le banche elvetiche non serve cambiare
Gli istituti europei sono invece molto più attenti ai clienti, Nel novembre 2017 hanno stabilito un nuovo standard, secondo il quale i pagamenti online in euro sono girati sul conto del beneficiario entro un massimo di dieci secondi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Il limite per questi versamenti in tempo reale è di 15 mila euro.

Ogni banca decide autonomamente se adottare questa procedura. Attualmente l’hanno accettata circa 1’100 istituti di 16 paesi, soprattutto tedeschi e austriaci. Dallo scorso luglio, i circa 50 milioni di clienti della Deutsche Sparkassen und Giroverband possono svolgere bonifici istantanei, sempre che anche la banca destinataria partecipi alla procedura Ue. Per il servizio veloce, i clienti pagano in genere tra 20 centesimi e 2 euro.

Le banche svizzere stanno a guardare e non si prevede di introdurre i bonifici istantanei a livello nazionale. Per Raiffeisen, il sistema dei pagamenti svizzero funziona molto bene, motivo per cui non vi sarebbe un necessità urgente di cambiare. Anche l’Associazione svizzera dei banchieri e Six Group non vedono alcuna ragione per farlo.

Thomas Lattmann, Saldo
Silvia Mossi, Spendere Meglio

Impressum Design by VirtusWeb