HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 3/2020 maggio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
3/2020 maggio | pagina 30

Il vicinato
Come si scopre il proprietario del fondo confinante?

Dall'Ufficio del registro fondiario(1).


Ci si può difendere se gli alberi dei vicini disturbano?

Sì. A livello cantonale esistono normative sulle distanze minime dal confine(2). Se un proprietario non le rispetta, il vicino può imporre lo spostamento delle piante, la loro eliminazione o la potatura.


Chi risponde dei danni causati dai lavori di costruzione sul fondo confinante?

Per principio, chi costruisce, anche se non ha colpa. Simili danni sono coperti dall'assicurazione di responsabilità civile del committente dell'opera (è facoltativa).


Cos'è il diritto di passo?

Permette di attraversare il fondo del vicino a piedi o con un veicolo. Il vicino non può impedire il transito, spostando per esempio la strada o non potando arbusti e alberi.


Si gode automaticamente di un diritto di passo se si è attraversato il fondo del vicino per tanti anni?

No. Senza iscrizione a registro fondiario, il vicino può impedire il passo in qualsiasi momento.


Come devono essere formulati i contratti con il vicino per evitare contenziosi?

I proprietari fondiari possono regolare diritti e doveri con i cosiddetti contratti di servitù. Per esempio, possono concordare delle deroghe per le distanze dal confine.

Le servitù vanno rogate da un notaio o richieste in tribunale. Per essere valide, vanno iscritte a registro fondiario.


Cosa si fa se si è in disaccordo sul tracciato del confine?

Vale il confine iscritto a registro fondiario. Se i confini non sono comunque chiari, i vicini possono mettere a disposizione piani di costruzione, foto e altre informazioni.

Se non riescono ad accordarsi o uno rifiuta la propria collaborazione, la decisione spetta al tribunale.


Chi è competente se la lite col vicino non può essere risolta in via amichevole?

Le parti possono intentare un'istanza presso l'autorità di conciliazione (in genere il giudice di pace).


Quando subentra la polizia?

Per esempio, quando un vicino viola le disposizioni comunali sugli orari di quiete, organizzando feste rumorose durante la notte. Basta una segnalazione alla polizia.


Quali regole si applicano tra condomini?

Ci si può rivolgere all'amministrazione. Se l'intervento non è risolutivo, il problema dovrebbe essere inserito nelle trattande della successiva assemblea condominiale.

(1)ti.ch/rf, (2)tiny.cc/Cc-Ticino (articoli 155 e seguenti)

Rubrica: Botta & Risposta
ti.ch/rf
iny.cc/Cc-Ticino

Impressum Design by VirtusWeb