HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 3/2020 giugno

Nome: Scelgo io
Nato il:
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
3/2020 giugno | pagina 27

Alla larga dai soft drink
Il consumo regolare di bibite dolcificate aumenta il rischio di malattie cardiache.

Le persone che bevono tutti i giorni bibite zuccherate corrono un rischio maggiore di avere troppi lipidi nel sangue, favorendo l'insorgere di malattie cardiache. ╚ la conclusione cui sono giunti i ricercatori dell'UniversitÓ statunitense Tufts del Massachusetts, pubblicata sulla rivista specialistica Journal of american heart association.

Gli adulti che per anni hanno bevuto ogni giorno almeno una bibita dolcificata presentano un rischio raddoppiato di avere meno colesterolo buono Hdl nel sangue rispetto a chi rinuncia a queste bevande.
Contemporaneamente, chi beve regolarmente soft drink ha il 53% di possibilitÓ in pi¨ di presentare valori eccessivi di trigliceridi.

Per contro, i ricercatori non hanno trovato evidenze del fatto che il consumo di succhi con il 100% di frutta o di bevande dietetiche con sostituti dello zucchero influenzino i valori dei grassi nel sangue.

Per lo studio, Ŕ stata analizzata l'evoluzione dei valori dei lipidi nel sangue di oltre 6'700 partecipanti tra il 1991 e il 2014, rilevando anche i dati sul consumo di soft drink e altre bibite.

eb, ms

Impressum Design by VirtusWeb