HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 4/2020 luglio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
4/2020 luglio | pagina 16

Trekking sicuro con 30 franchi
Tra i migliori bastoni telescopici ci sono quelli economici di Quechua. Bocciati due modelli perché non sono abbastanza
robusti

I bastoni da trekking fanno parte dell'equipaggiamento di base per l'escursionismo, insieme a zaino, giacca impermeabile e scarponcini. Aumentano la sicurezza del passo e supportano la muscolatura.

Dato che sono particolarmente utili sui terreni irregolari, devono essere affidabili. Ma non è sempre così, come dimostra un test della rivista Saldo e della trasmissione televisiva Kassensturz. Su dodici modelli telescopici, due sono stati bocciati perché non sufficientemente robusti. Il punto debole di Tchibo è il bastone stesso, quello del modello di Migros Trevolution il laccetto.

Il test è stato svolto su bastoni in alluminio e carbonio, con chiusure a vite, a scatto o a pulsante, regolabili e richiudibili per essere riposti nello zaino. Un istituto tedesco di prova ha svolto vari test di stabilità e sicurezza (vedi "I criteri del test"). I prezzi variano da 30 a 180 franchi.

Risultato: nel complesso, la qualità è ottima. Sei bastoni hanno ottenuto un giudizio globale molto buono, quattro sono risultati buoni. In testa alla classifica si sono piazzati i più cari del test, Alpine Carbon Cork di Black Diamond (fr. 179.90). Sono i migliori per quanto riguarda la robustezza e l'assorbimento del sudore dell'impugnatura. Inoltre, sono relativamente leggeri e facili da riporre.

Si può però spendere molto meno e avere un prodotto di qualità: il terzo classificato, Arpenaz 200 del marchio Decathlon Quechua, costa solo fr. 32.-. Inoltre, se si perde un bastone, è possibile acquistarne uno di ricambio. Anche l'altro modello Quechua e i due modelli Trevolution possono essere acquistati singolarmente.

Black Diamond assorbe molto sudore
Durante il test di sollecitazione, nessun meccanismo di fissaggio ha ceduto. Il laboratorio ha verificato anche il grado di deformazione dei bastoni, aperti alla massima lunghezza, sotto l'azione di una forza di 350 Newton, che corrispondono a circa 35 chili. Anche questa prova è stata superata da quasi tutti i modelli senza riportare danni.

Trail di Black Diamond e Khumbu Lite di Leki si sono deformati molto durante la sollecitazione, ma poi hanno ripreso la forma originaria. I bastoni di Tchibo, invece, si sono piegati. Su terreni difficili, questo difetto può avere conseguenze gravi. Tchibo critica il programma di prova ritenendolo troppo duro.

I laccetti del bastoni dovrebbero avere una certa larghezza in modo da distribuire bene la pressione sui polsi. Tchibo ha i più larghi (4,1 centimetri), mentre quelli del modello Arpenaz 200 di Quechua sono larghi solo la metà. Nella prova di trazione verso l'alto, il laccetto di Etoile d'Argent As di Trevolution si è staccato dal suo ancoraggio rompendo la testina dell'impugnatura. Migros scrive che ciò non dovrebbe accadere e che cercherà soluzioni con il produttore.

Chi suda molto dovrebbe scegliere impugnature in grado di assorbire molta umidità. Se si bagnano, infatti, diventano scivolose e possono favorire la formazione di vesciche. Le impugnature dei bastoni vincitori del test assorbono in 15 minuti 530 milligrammi (mg) di acqua. Quelle in plastica di Swiss Exclusive di Trevolution fanno molto peggio (110 mg).

Migros conferma che l'assorbimento del sudore di queste impugnature non è ottimale e che ci sono materiali migliori che però costano di più.


I criteri del test

L'Istituto Ipi per la ricerca di mercato e sui prodotti di Stoccarda (Germania) ha provato dodici bastoni da trekking telescopici valutandoli secondo i seguenti criteri:

- Robustezza
I sistemi di chiusura possono essere fissati stabilmente? Il bastone è resistente? L'impugnatura garantisce una presa salda? Il laccetto è fissato in modo sicuro ed è abbastanza largo? La punta del bastone adempie i requisiti di sicurezza? Quanto è affidabile sul ghiaccio?

- Assorbimento sudore
Per valutare il grado di assorbimento dell'impugnatura, gli esperti l'hanno avvolta con un pezzo di stoffa precedentemente bagnato e pesato. Dopo un quarto d'ora l'hanno tolto, pesato di nuovo e rilevato la differenza di peso.

- Peso e dimensioni di trasporto
Peso dei bastoni e dimensioni una volta richiusi per il trasporto.

Julia Wyss, Saldo
Michela Salvi, L'Inchiesta

Impressum Design by VirtusWeb