HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 6/2007 novembre

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
6/2007 novembre | pagina 4

Le e-mail non ti fanno ricco
Promettono guadagni facili e veloci: fino a 500 euro in un paio di ore, rispondendo alle e-mail dei clienti. Ma è una truffa bella e buona.

Una lettrice de L'Inchiesta ha trovato su internet un'offerta piuttosto allettante: per ogni e-mail inviata si guadagnano 25 euro. "È tempo di arricchire voi stessi invece di continuare ad arricchire gli altri" scrivono a caratteri cubitali, ma con qualche errore di troppo, gli ideatori del sistema. "Il vostro investimento è assolutamente ridicolo per cominciare quest'affare".

Per iniziare a collaborare occorre acquistare un kit per 25 euro: che cosa ci sia in questo pacco non è chiaro. Il lavoro a domicilio consisterebbe nel rispondere ai clienti desiderosi di ricevere informazioni contenute nel pacco d'inizio. In altre parole, più e-mail si spediscono, più si guadagna.

In realtà, questa offerta è una catena di Sant'Antonio illegale. Chi partecipa rischia la multa o il carcere. Diffidate di lavoretti casalinghi che promettono soldi a palate con metodi tutt'altro che trasparenti, come la donazione a cerchi, di cui ha parlato Spendere Meglio nel numero di ottobre 2007.

Impressum Design by VirtusWeb