HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2007 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2007 dicembre | pagina 30

Il mio capo può negarmi le vacanze?
«L’anno scorso la mia ditta mi ha concesso solo due settimane di vacanza. Ora vorrei godermi le altre, ma il mio capo vuole pagarmele. Il contratto dice che le ferie vanno consumate entro il 30 maggio dell’anno dopo. Devo accettare queste condizioni?»

No. Questa clausola del suo contratto di lavoro è nulla. Le vacanze servono al riposo. Per legge non è permesso un risarcimento in denaro delle vacanze. Quelle rinviate vanno godute sottoforma di tempo libero. Questo diritto si prescrive solo dopo cinque anni.

Eccezione: dopo la disdetta di un contratto è possibile un risarcimento finanziario, in particolare quando le vacanze non possono essere godute prima del termine del rapporto di lavoro.

Impressum Design by VirtusWeb