HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 6/2008 novembre

Nome: Scelgo io
Nato il: 22 gennaio 2002
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Scelgo io su iPad e iPhone

Torna indietro
6/2008 novembre | pagina 7

Patate sotto i riflettori
In alcuni negozi le patate non sono conservate nel migliore dei modi. Sono troppo esposte alla luce.

Le patate in vendita nei negozi sono di solito piazzate in piena luce, se non addirittura illuminate dagli spot. Si tratta di un'abitudine pericolosa, come avverte la trasmissione Plusminus, dell'emittente Ard, dopo un test casuale presso alcuni grandi distributori.

La luce stimola la formazione di alcaloidi, sostanze amare prodotte dai vegetali per proteggersi. A partire da una determinata concentrazione, gli alcaloidi diventano tossici per l'uomo, e soprattutto per i bambini. Queste sostanze si accumulano in alta concentrazione nella buccia, e in percentuale minore nel tubero.

Consigli:
- Conservate le patate in un luogo fresco e buio per evitare la formazione di ulteriori alcaloidi. Sbucciatele prima del consumo.
- Se le patate sono verdi, significa che hanno preso troppa luce e non vanno mangiate.

Impressum Design by VirtusWeb