HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2008 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2008 dicembre | pagina 4

Dai, viaggia con me!
Una trentina di aziende ticinesi sta attuando piani di mobilità.
Tre promuovono il car pooling

In Ticino sempre più aziende realizzano piani di mobilità, promuovendo lo sviluppo sostenibile con l’aiuto dello Stato. Consitex, Ubs e Rtsi incentivano il car pooling. L’obiettivo è ridurre traffico e smog e migliorare la qualità di vita dei collaboratori.

Per spronare i propri dipendenti a condividere l’automobile con i colleghi, la Consitex di Mendrisio, attiva nel settore tessile, offre buoni per l’acquisto di carburante, la possibilità di parcheggiare più comodamente nei sotterranei e la garanzia di un servizio taxi per le emergenze.

Degli oltre 500 dipendenti, 352 condividono il viaggio, con una media di quasi tre occupanti per auto (dato aggiornato a settembre).

Ubs Ticino ha creato un portale per facilitare i contatti tra i dipendenti e la lotteria Mobility Jackpot che premia i collaboratori che utilizzano mezzi di trasporto sostenibili.

Al portale si sono iscritti dieci dipendenti, ma nessuno è riuscito a trovare un compagno nel tragitto casa-lavoro. Su dodici estrazioni della lotteria, sono state premiate quattro persone.

Inoltre, la banca offre uno sconto del 5% sull’abbonamento Arcobaleno annuale, richiesto finora da cento dipendenti.

La Rtsi fa uno sconto sul costo del parcheggio a chi condivide l’auto con i colleghi. Non pagano nulla i gruppi di almeno quattro persone (per un risparmio pro capite di fr. 600.- annui).

Il piano di mobilità aziendale prevede anche un contributo del 30% sul costo dell’abbonamento Arcobaleno per chi lascia l’auto a casa.

Inoltre, riceve un buono acquisti di fr. 300.-. da utilizzare nei centri Manor, Migros e Coop, chi raggiunge il posto di lavoro a piedi, in bicicletta o con uno scooter elettrico.

Finora hanno rinunciato al posteggio 293 collaboratori, di cui 54 usufruiscono dello sconto Arcobaleno. Hanno aderito al car pooling 22 persone, mentre 66 hanno optato per i buoni acquisto.

L’azienda radiotelevisiva sostiene anche l’iniziativa Liberalauto per promuovere la condivisione degli spostamenti tra gli iscritti al portale.

I piani di mobilità aziendali sono sostenuti dal canton Ticino, come risposta al continuo aumento del traffico.

Dal 2007 la sezione della mobilità del dipartimento del territorio spinge le ditte a promuovere tra i dipendenti l’uso dei mezzi pubblici e il car pooling, contribuendo con una somma forfetaria di fr. 2’000.-.


Meno parcheggi più produttività

Sono più di 30 le aziende che stanno attuando piani di mobilità e una decina quelle che hanno sottoscritto un contratto per l’acquisto di abbonamenti Arcobaleno.

«C’è un interesse crescente al progetto», sottolinea Fabienne Bonzanigo, collaboratrice scientifica della sezione della mobilità. «Alcune aziende sono interessate a introdurre un piano di mobilità aziendale per trasformare in aree produttive le superfici destinate a parcheggi per i dipendenti. Altre desiderano migliorare la propria immagine, profilandosi come aziende con un’attività consona allo sviluppo sostenibile».

Ma come rispondono i lavoratori? «C’è un discreto interesse verso la condivisione del viaggio», risponde Bonzanigo. «Questo perché molte persone svolgono altre attività lungo il tragitto casa-lavoro-casa: portare i figli a scuola, fare acquisti, svolgere hobby. Sono quindi frenate ad aderire al car pooling. È più marcato, invece, l’interesse per un abbonamento Arcobaleno aziendale».

Antonella Sicurello


La “Guida alla mobilità aziendale”, pubblicata dal Dipartimento del territorio in collaborazione con le Commissioni regionali dei trasporti, è scaricabile dal sito internet www.ti.ch/mobilita-aziendale.

Impressum Design by VirtusWeb