HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2008 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2008 dicembre | pagina 26

Le assicurazioni volano sul web
Le compagnie promettono: in futuro offriremo polizze scontate online. Ora lo fanno solo alcune

Acquistare la polizza assicurativa online non sempre è la soluzione più conveniente. In alcuni casi risulta meno cara quella stipulata in agenzia (vedi tabella nella versione cartacea).

Le assicurazioni cercano di conquistare nuovi clienti con le polizze online. Lo fanno anche nel loro interesse, perché è più conveniente stipulare i contratti attraverso internet che tramite gli agenti assicurativi. Stefan Thurnherr, specialista in assicurazioni del Vermögenszentrum, stima un potenziale di risparmio per le compagnie tra il 10% e il 20%. Non sempre, però, questo risparmio si traduce in una migliore offerta al cliente.


Axa Winterthur vince su tutte

Le offerte online sono davvero la scelta più conveniente? Per scoprirlo, la rivista per consumatori Saldo ha messo a confronto i premi dell’assicurazione mobilia domestica e rc privata per tre economie domestiche (single, coppia, famiglia). In tutte le categorie, la compagnia assicurativa più conveniente è Axa Winterthur: stipulando la polizza online entro il 31 ottobre, si aveva diritto a un sconto del 20%.

Un’assicurazione mobilia domestica Axa Winterthur con copertura da fr. 50’000.- per una persona singola costa fr. 134.70. Dalla Vodese per una polizza con le stesse condizioni bisogna sborsare fr. 202.-, quasi il 50% in più.

Le offerte di Zurich Connect per le economie domestiche con due persone e per le famiglie con due figli sono al secondo posto per convenienza. Solo nell’economia domestica con una persona sola Zurich Connect risulta particolarmente svantaggiosa. È battuta per convenienza anche dalla casa madre, perché non offre sconti per giovani.


La Nationale Suisse è la più cara

Non è sempre tra gli offerenti più vantaggiosi il portale Smile-direct.ch dell’assicurazione Nazionale. A volte l’offerta internet di Smile-direct.ch è superata addirittura da offerte convenzionali di altri assicuratori. Non è neppure conveniente stipulare al telefono l’assicurazione mobilia domestica o rc privata.

Ma non c’è da stupirsi: la casa madre, la Nationale Suisse, è risultata la compagnia più costosa del confronto. Ad esempio, l’assicurazione mobilia domestica con l’rc privata per un’economia domestica di quattro persone costa fr. 266.-, cioè il 57% in più di quella offerta da Axa-winterthur.ch.

Ma la Nationale difende le sue tariffe elevate: un confronto tra i soli premi non sarebbe sufficiente. Bisognerebbe mettere a confronto anche le prestazioni offerte.

Ma secondo l’esperto assicurativo di Vz, Stefan Thurnherr, le assicurazioni per la mobilia domestica e rc privata sono prodotti standardizzati che presentano differenze minime tra una compagnia e l’altra. «La prestazione principale è sempre più o meno la stessa», sottolinea.

Per questo motivo Thurnherr consiglia di fare un confronto prezzi prima di stipulare un’assicurazione. Solo in questo modo si può scegliere l’offerta più conveniente. E non sempre si tratta di una polizza online.


Per gli sconti sul web bisogna attendere

Anche le Generali e la Basilese permettono di scegliere online le assicurazioni per la mobilia domestica e rc privata. Ma non offrono sconti rispetto ai prodotti convenzionali stipulati tramite agenzia.

Le due assicurazioni si giustificano dicendo che non hanno ancora sviluppato un prodotto specifico per internet. Per questo motivo, le tariffe applicate sarebbero uguali in agenzia e sul web.

Secondo una ricerca di Saldo, a medio termine quasi tutte le compagnie assicurative offriranno polizze scontate su internet. Fa eccezione la Vodese, che non prevede uno sviluppo in questo senso: «Riteniamo indispensabile che il cliente abbia una consulenza specializzata attraverso il nostro servizio esterno».

Questa valutazione è contestata da Thurnherr. A suo avviso, il cliente non ha bisogno di aiuto per scegliere la polizza e non fare errori. «Un consulente non offre un valore aggiunto», sostiene.

È però importante stabilire la somma corretta per la quale assicurare la mobilia domestica. Per farlo, tutti gli assicuratori online mettono a disposizione appositi ausili.

Thomas Lattmann, Saldo
Michela Salvi

Impressum Design by VirtusWeb