HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 6/2010 novembre

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
6/2010 novembre | pagina 3

Spesa con marchio
Non tutti i label alimentari sono uguali: il Wwf li ha messi a confronto

Come fare a districarsi tra la miriade di marchi alimentari? Una nuova guida permette ai consumatori di orientarsi.
(vedi tabella versione cartacea)

Il Wwf, in collaborazione con la Fondazione per la protezione dei consumatori Sks e la Protezione svizzera degli animali, ha messo a confronto i marchi alimentari più diffusi. Risultato: tutti offrono vantaggi rispetto ai prodotti privi di certificazione, ma solo alcuni convincono sotto ogni aspetto (vedi tabella).

I marchi bio di Migros e Coop ottengono la menzione "molto raccomandato". Tra i "raccomandati" ci sono i marchi bio “Natur Aktiv” di Aldi e “Biotrend” di Lidl, poiché, scrive il Wwf «la loro gamma bio prodotta in Svizzera adempie a un numero maggiore di criteri ecologici rispetto alle merci importate e conformi al regolamento dell’UE sull’agricoltura biologica».

Per l’elaborazione della guida ai marchi sono stati interpellati oltre 100 esperti, afferma il Wwf, «al fine di definire efficaci criteri di valutazione degli ambiti ecologia, standard sociali, benessere degli animali, rischi per gli individui e l’ambiente».

www.wwf.ch/foodlabels

La guida "Marchi alimentari" in formato carta di credito può essere ordinata presso il Wwf, telefonando allo 091 820 60 00 o scrivendo a servizio@wwf.ch.

Impressum Design by VirtusWeb