HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Scelgo io
Edizione: 4/2018 agosto

Nome: Scelgo io
Slogan: La tua salute in prima pagina
Nato il: 22 gennaio 2002
Uscita: entro il 30 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a Scelgo io
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni

Scelgo io su iPad e iPhone
Scelgo io si occupa di salute e alimentazione. Confronta prodotti alimentari e cosmetici grazie a test comparativi realizzati in laboratorio. Pubblica una rubrica di consulenza giuridica per informare il paziente-assicurato dei suoi diritti nei confronti di medici e compagnie assicurative.

4/2018 agosto

Sguardi sofferenti
I trattamenti alle ciglia possono causare infezioni e allergie Allungare, colorare, laminare: i saloni di bellezza offrono vari metodi per abbellire le ciglia. Ma nessuno è privo di rischi. I trattamenti per le ciglia possono dare reazioni allergiche. Il cianoacrilato, presente nelle colle e n...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Sano con riserva
Solo 3 tè verdi a foglia intera su 12 non contengono alcun residuo di sostanze pericolose. Nei migliori ci sono molti polifenoli, nel peggiore troppi pesticidi. Il tè verde fa bene alla salute: i polifenoli proteggono dal cancro, riducono il rischio di infarto cardiaco e proteggono da virus e i...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Giochi erotici al veleno
Un terzo dei sex toys testati contiene composti dello stagno Dildo e vibratori possono essere pericolosi per la salute. In 7 prodotti su 20 sono state trovate sostanze problematiche. Dildo e vibratori sono realizzati generalmente in silicone o con altre sostanze sintetiche. Stando ai produtto...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Occhi, fuori a giocare!
Da piccola adoravo stare all'aperto. Pedalavo, correvo, pattinavo per strada, giocavo con la palla e con le mie amichette saltavo per ore all'elastico. Ginocchia e gomiti erano sempre arancioni, per via del disinfettante che a casa mia andava via come il pane. Oggi i bambini hanno meno graffi su...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Macchie indelebili
La vitiligine o malattia delle macchie bianche non è curabile. Alcuni trattamenti promettono un successo almeno temporaneo, ma si rischiano effetti indesiderati anche molto gravi. Quando si è colpiti da vitiligine, le cellule cutanee smettono di produrre la melanina, il pigmento di colore bruno....
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Zecche, febbre innocua
L'Ufficio federale della sanità mette in guardia dall'aumento dei casi di febbre dei conigli trasmessa dalle zecche. Ma l'allarme è esagerato. La tularemia o febbre dei conigli si starebbe diffondendo a macchia d'olio: le persone contagiate dalle zecche sarebbero in continuo aumento. Secondo l'Uf...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Meno virili con i capelli
I farmaci contro l'alopecia possono causare l'impotenza I medicamenti a base di finasteride frenano la perdita di capelli, ma possono compromettere l'attività sessuale. L'alopecia genetica colpisce un uomo su otto al di sotto dei trent'anni e la metà degli ultracinquantenni: è causata da un or...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Rischio demenza per chi non sente
I problemi d'udito agiscono sul cervello. Lo aiutano gli apparecchi acustici Nelle persone con difficoltà d'udito si riducono le prestazioni cerebrali, perché il cervello è meno sollecitato. È quindi importante usare un apparecchio acustico. La debolezza d'udito è anche un fattore di rischio ...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Gel placebo in menopausa
In menopausa, le donne hanno spesso difficoltà ad avere rapporti sessuali a causa della secchezza vaginale. Un recente studio statunitense dimostra che in casi simili non servono né gel speciali né pillole agli estrogeni: un gel placebo ha avuto la stessa efficacia. Si può quindi usare un'econom...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Frecce antistress
Il tiro con l'arco aiuta nella gestione degli stati emotivi Non solo sport, ma anche terapia: il tiro con l'arco è usato per combattere diversi disturbi, tra cui stress e burnout. Il lavoro con arco e frecce rinforza i muscoli di braccia, spalle, schiena e tronco. Ma fa anche di più: siccome ...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Troppo magri, poco sani
Le persone in sottopeso hanno maggiori probabilità di avere un infarto cardiaco rispetto a quelle più in carne Essere troppo grassi non fa bene alla salute. Ma il sottopeso può essere addirittura più pericoloso, soprattutto negli anziani. Isabelle Caro era una fotomodella francese. Pesava solo...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Più natura nell'intestino
Contro la stitichezza, un aiuto da frutta e semi I rimedi naturali come fichi, prugne, semi di lino e di psillio aiutano in caso di intestino pigro. Una persona su dieci soffre di costipazione. Questa insorge quando le feci contengono troppa poca acqua e rimangono a lungo nell'intestino. «...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Notti turbolente
Il sonnambulismo e i disturbi del sonno Rem sono pericolosi Tra tutti i disturbi del sonno, il sonnambulismo è quello più rischioso: si può fare male a se stessi e agli altri. Nella fase Rem, invece, sono più a rischio gli anziani. In genere, i sonnambuli si aggirano per casa nella prima par...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Manuka neozelandese, miele e basta
Il miele neozelandese di manuka farebbe bene alla salute. Ma mancano le prove. È pubblicizzato come un vero toccasana: il miele di manuka rinforza le difese immunitarie, ha proprietà antibatteriche e favorisce il rinnovo cellulare e la digestione. Ma tutto questo ha un prezzo: per 250 grammi si d...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Pillola nuova, danni vecchi
Il contraccettivo ha meno ormoni ma può causare il cancro al seno Con le nuove pillole anticoncezionali si assumono meno estrogeni. Ma il rischio di ammalarsi di cancro è lo stesso di prima. Fino a circa 30 anni fa, una pillola anticoncezionale conteneva moltissimi ormoni, circa 50 migrogrammi...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Vero o falso?
Il succo di mele aiuta in caso di diarrea ✓ Vero. In caso di infezione gastrointestinale nei bambini, il succo di mele diluito li aiuta a prevenire una pericolosa carenza di liquidi. Il succo aiuta anche a restituire i sali minerali persi. Le speciali soluzioni elettrolitiche sono spesso i...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
E l'afrore non se ne va
I deodoranti a lunga durata non fanno molto e contengono sali d'alluminio Spray e lozioni con alluminio possono ridurre la sudorazione, ma si sospetta favoriscano la demenza. Secondo l'azienda Iromedica, i prodotti Perspirex sono la soluzione ai problemi di sudorazione e agirebbero per tre-ci...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Cosmetici alla plastica
Le particelle di plastica usate nei cosmetici inquinano l'ambiente. In Svizzera è permesso usarle, in altri paesi no. La Federazione tedesca per l'ambiente e la protezione della natura ha pubblicato un dossier sulle microplastiche, in cui si trova un elenco di prodotti cosmetici che le contengono...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Piatti dal sapore antico
I cereali di un tempo, come il farro e il kamut, sono tornati di moda. E rappresentano un'alternativa valida al frumento Spelta, emmer e kamut non sono più sani del frumento. Ma permettono di variare l'alimentazione. Nella sua cucina di Tegna, l'autrice di libri di cucina e consulente alimenta...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Addominali di ferro
Per rafforzare gli addominali non serve andare in palestra. Bastano alcuni esercizi da fare comodamente a casa. Avere gli addominali allenati non contribuisce solo a migliorare l'aspetto. Questi muscoli sono importanti anche per la salute, perché si raggruppano attorno a una zona problematica de...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Antidepressivi, la mano dei produttori
Ricercatori pagati dall'industria farmaceutica esaltano i farmaci. Che non sempre servono Un recente studio ha esaltato l'utilità dei farmaci antidepressivi. Ma alcuni ricercatori sono stati pagati proprio da chi li produce. Molti studi hanno dimostrato che i farmaci antidepressivi non sono mo...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
Il terapeuta fa rapporto?
«Ho un'assicurazione complementare per la medicina alternativa. La mia cassa malati ha chiesto un rapporto intermedio al terapeuta, nonostante prima di iniziare la cura avessi chiesto e ottenuto una garanzia di assunzione dei costi. Lo può fare?». Sì. Nel caso di cure prolungate, la cassa malati ...
Continua [Scelgo io, 4/2018]
La patologia è menzionata?
«Sono stato in malattia per alcune settimane e ora vorrei avere un certificato intermedio dal mio datore di lavoro. Può menzionare la mia malattia?». No. Una malattia può essere menzionata sul certificato di lavoro solo in via eccezionale. Per esempio, se ha compromesso molto le prestazioni o...
Continua [Scelgo io, 4/2018]

Impressum Design by VirtusWeb