HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 3/2019 maggio

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
3/2019 maggio | pagina 6

Squadre femminili poco seguite
Nonostante i prezzi inferiori, alle partite tra squadre femminili non ci sono molti spettatori

Stadi e palazzetti pieni sono spesso una realtą per gli atleti, ma non per le ladies. Nei massimi campionati sportivi svizzeri le differenze tra i tornei maschili e quelli femminili sono evidenti.

L'Inchiesta ha confrontato i prezzi dei biglietti e la media di spettatori di cinque discipline (pallavolo, pallamano, basket hockey e calcio), suddivise tra uomini e donne.

Il principale divario si riscontra nell'hockey. Per un match di National League il prezzo di un biglietto ammonta a fr. 26.-, con un'affluenza media di 7 mila tifosi. In Swiss Women League per assistere a una partita si spendono fr. 7.-, con una presenza media di 51 persone.

Nel calcio gli spettatori delle squadre maschili sono 75 volte pił numerosi di quelli femminili e in media pagano sei volte di pił per vedere la partita.

Nella pallavolo invece costa di pił assistere a una partita femminile. Anche gli spettatori sono pił numerosi: le squadre di uomini sono seguite in media da 550 persone, quelle di donne da 650.

Michele Lepori, Dario Primerano




Impressum Design by VirtusWeb