HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 6/2009 novembre

Nome: L'Inchiesta
Nato il: 17 novembre 1999
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
L'inchiesta su iPad e iPhone

Torna indietro
6/2009 novembre | pagina 29

Vuoi far traslocare le tue azioni? Paga!
Il trasferimento di un titolo da una banca all'altra costa parecchio. Da Ubs e Credit Suisse le tasse pił salate

Trasferire titoli da una banca all'altra costa. Ubs e Credit Suisse fanno pagare le tasse pił salate.
(vedi tabella versione cartacea)

Dallo scoppio della crisi finanziaria molti piccoli investitori hanno trasferito azioni, obbligazioni e fondi dalle grandi banche ai piccoli istituti di credito.

Ma questi trasferimenti costano. Ad esempio, se un cliente Ubs trasferisce a Banca Migros sei azioni standard (tre nazionali e tre estere) del valore di fr. 20'021.-, Ubs fattura l' operazione fr. 645.60. Per il trasferimento contabile di un titolo, l'istituto di credito fattura infatti fr. 100.-, pił il 7,6% di iva.

Tutti gli istituti di credito impongono tasse per la trasmissione di titoli a un'altra banca, ma con grosse differenze (vedi tabella).

Le banche piccole sono meno care
E-sider.com della banca cantonale vodese, ad esempio, fattura solo fr. 20.- per ogni titolo, ma almeno fr. 100.- per trasferimento. Quindi il cliente con fr. 20'021.- avrebbe pagato, per il trasferimento di sei titoli, fr. 129.10 (iva inclusa), ben fr. 516.50 in meno.

Anche Credit Suisse fattura fr. 100.- per titolo. Se si tratta di fondi speciali non compresi nel proprio assortimento, i cosiddetti Fund Lab, il trasferimento costa addirittura fr. 250.-.

Per i titoli nazionali le piccole banche impongono tasse molto pił basse di Ubs e Credit Suisse. Solo per i titoli esteri chiedono un po' di pił.

Ai grossi clienti con patrimoni importanti le banche non farebbero pagare i costi di trasferimento. Ma tengono le bocche cucite sulla prassi seguita in questi casi particolari.

Thomas Lattmann, Saldo
Silvia Mossi

Impressum Design by VirtusWeb