HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
Spendere Meglio
Edizione: 6/2010 dicembre

Nome: Spendere Meglio
Nato il: 7 febbraio 1996
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno
Uscita: entro il 20 dei mesi pari


Abbonati a Spendere Meglio
Acquista gli arretrati
Acquista i libri
Spendere Meglio su iPhone

Torna indietro
6/2010 dicembre | pagina 24

Una compagnia digitale
Anche i migliori lettori di musica e video hanno i loro difetti. Il prezzo fa la qualità

Un solo lettore di musica e video è di ottima qualità. Un altro ha un suono quasi perfetto. Le differenze nella durata della carica sono enormi. Tre apparecchi sono insufficienti. Lo afferma un test su 10 modelli.
(vedi tabella versione cartacea)

Studenti, lavoratori pendolari, ma anche chi ad esempio viaggia in treno solo saltuariamente non riesce più a fare a meno della sua dose quotidiana di musica e video.

Esistono diversi modelli di lettori e altrettanti prezzi. La rivista per i consumatori Saldo ha fatto testare in laboratorio dieci dei modelli più amati per scoprirne la qualità per quanto riguarda suono, maneggevolezza, durata della batteria, qualità d’immagine e velocità di riproduzione (vedi “I criteri del test”).

Il giudizio molto buono è andato solo ad Apple iPod Touch. Ha convinto molto per l’intuitività dei comandi, la durata della batteria e l’ottima qualità dell’immagine.

Cinque apparecchi di riproduzione musicale hanno ottenuto buoni giudizi complessivi. Tre modelli, invece, hanno deluso: Grundig MPixx 1200, Archos 18 Vision Techline Df-4009 si sono classificati insufficienti.

Un solo lettore ha un ottimo suono
Le differenze nella qualità del suono sono notevoli.

Philips Go Gear Ariaz ha convinto molto in questo ambito: le persone che lo hanno provato gli hanno dato un voto molto positivo, unico tra tutti.

Apple iPod Touch, iPod Nano e Sony Nwz-A 845 hanno ricevuto un giudizio buono; Cowon J 3, Samsung Q 2 e Sandisk Sansa Fuze sufficiente. Insufficienti, pertanto ultimi in classifica, Grundig MPixx 1200, Archos 18 Vision und Techline Df-4009.

Il modello di Grundig aveva un suono gracchiante, cupo, basso, e in più mancava dei toni bassi, come hanno detto le persone che lo hanno provato. Altrettanto cupo e incolore il suono di Archos e Techline.

Bisogna però tenere presente che la qualità del suono dipende esclusivamente dagli auricolari in dotazione. Il test ha rivelato che con auricolari di buon livello, tutti gli apparecchi avevano una buona resa del suono.

Lettori Apple: i più facili da usare
A livello di maneggevolezza, gli apparecchi di Apple sono un passo avanti: semplici da usare, e il loro menu ha una struttura intuitiva.

L’unico svantaggio è che prima di poter caricare brani musicali sul lettore è necessario installare il software apposito iTunes, scaricabile gratuitamente da internet. Tutti gli altri lettori del test possono essere utilizzati senza software.

Gli apparecchi di Philips, Cowon e Sony hanno ottenuto un buon punteggio nel criterio della maneggevolezza.

In quasi tutti i modelli è possibile cercare per Tag Id3 (ad esempio per interprete o brano musicale). Questo non è possibile con i lettori Grundig e Techline, dove i titoli possono essere richiamati solo seguendo il percorso di archiviazione dati.

Le persone che hanno testato i vari apparecchi hanno giudicato pessima l’ergonomia del Techline: questo modello non si riesce proprio a utilizzare in maniera soddisfacente perché i tasti rispondono male.

Ci sono enormi differenze anche nella durata della batteria.
Gli apparecchi di Philips e Cowon hanno una durata adeguata: si può ascoltare musica per 60 ore senza doverli ricaricare. Molto bene (con una durata di oltre 50 ore) anche Apple iPod Touch e Samsung Q 2.

Il peggior risultato in questo criterio è stato quello di Archos: resiste appena 5,5 ore prima di dover essere riattaccato alla presa di corrente. Chiaramente troppo poco. Ma poiché il test è stato fatto nelle condizioni ideali, ossia con il display spento, nell’utilizzo quotidiano la durata sarebbe ancora inferiore.

Niente video con il più piccolo
Ad eccezione dell’iPod Nano, tutti gli apparecchi sono in grado di riprodurre video. Questa funzione, tuttavia, è veramente ottimale solo su Apple iPod Touch, Sony Nwz-A 845 e Cowon J 3. Con tutti gli altri modelli è necessario prima convertire i video con un apposito software nel formato di file supportato dall’apparecchio.

Dato che è un’operazione macchinosa, questi lettori sono adatti per brevi videoclip. Per un intero film o un podcast serve un display sufficientemente grande e una buona qualità d’immagine.

Lo schermo dell’iPod Touch ha una buona risoluzione. Quello dell’apparecchio Cowon è quasi altrettanto grande ma la risoluzione è leggermente inferiore. Comunque ha ottenuto anche lui il giudizio “buono” per la qualità d’immagine.

Chi aggiorna spesso la banca dati musicale aggiungendo nuovi brani sa che la velocità di trasferimento è importante. Anche qui ci sono grandi differenze: con gli apparecchi Apple bastano circa 10 secondi per caricare 22 brani (per un totale di 100 MB). Con Grundig bisogna attendere oltre 80 secondi.


I criteri del test
Gli esperti del laboratorio hanno testato i 10 lettori di musica e video in base ai seguenti criteri:

- Qualità del suono
Cinque persone hanno valutato la qualità del suono con gli auricolari in dotazione su tre brani di diversi stili (rock, musica classics, pop).

- Maneggevolezza
Due esperti hanno valutato l’ergonomia, in particolare i seguenti aspetti: quanto è facile e rapida l’accensione dell’apparecchio? Come funzionano accensione e spegnimento, il passaggio al brano successivo e la regolazione del volume? La navigazione del menu è intuitiva? Si può cercare per brani e interpreti? I tasti sono di utilizzo immediato? Il display è chiaro? Si possono guardare video senza prima doverli convertire?

- Consumo energetico e durata
È stata valutata la durata della batteria a display spento e allo stesso livello acustico degli auricolari.

- Qualità d’immagine
Sono stati valutati risoluzione, contrasto, definizione, colore e, nei video, fluidità di movimento.

- Velocità di trasferimento
È stato misurato quanto tempo occorre per trasferire 22 brani musicali per un totale di 100 MB sull’apparecchio.


Pregi e difetti dei 10 apparecchi testati

Apple iPod Touch

+ Estremamente versatile (internet, fotocamera, applicazioni aggiuntive, videotelefonia via Wlan)

+ Grande display con altissima risoluzione e ottima qualità d’immagine

+ Trasferimento dati rapidissimo

+ Buona qualità del suono con gli auricolari in dotazione

+ Navigazione e controllo molto semplici

+ Lunga durata della batteria

- Necessario software specifico.


Philips Go Gear Ariaz

+ Buona qualità del suono con gli auricolari in dotazione

+ Controllo semplice

+ Lunga durata della batteria.


Cowon J 3

+ Memoria espandibile con scheda Micro-Sd

+ Riproduce molti formati audio

+ Rapida trasmissione dati

+ Lunga durata della batteria

+ Buon controllo

- Grosso e relativamente pesante.


Apple iPod Nano

+ Molto piccolo e leggero

+ Clip molto buono integrato nella cover

+ Nonostante il piccolo display, buona navigazione e facile controllo

+ Rapida trasmissione dati

+ Buona qualità del suono con gli auricolari in dotazione

+ Necessario software specifico

+ Può accendersi da solo inavvertitamente.


Sony Walkman Nwz-A 845

+ Funzione noise-cancelling (i rumori circostanti vengono coperti)

+ Rapida trasmissione dati

+ Buon controllo

+ Buona navigazione.


Samsung Q 2

+ Lunga durata della batteria

+ Buona navigazione

+ Buona visualizzazione a display

- I video vanno convertiti prima della visualizzazione.


Sandisk Sansa Fuze

+ Memoria espandibile con scheda Micro-Sd

+ Riproduce molti formati audio

+ Buona navigazione

- Foto e video vanno convertiti prima della visualizzazione

- Apparecchio troppo leggero con auricolari di pregio.


Grundig MPixx 1200

+ Memoria espandibile con scheda Micro-Sd

- Controllo non intuitivo

- Qualità audio insufficiente

- I video vanno convertiti prima della visualizzazione

- Qualità audio insufficiente con gli auricolari in dotazione.


Archos 18 Vision

+ Relativamente leggero ed ergonomico

- Durata batteria molto limitata (5,5 ore)

- Qualità immagine insufficiente.


Techline Df-4009

- Controllo non intuitivo

- Navigazione solo secondo la struttura di archiviazione dati (non per titolo o interprete)

- I tasti non rispondono

- I video vanno convertiti prima della visualizzazione

- Qualità audio e video insufficienti.

Jeannette Büchel, Saldo
Gabriella Levera

Impressum Design by VirtusWeb