HomeDomandeNewsletterAbbonamentiArretratiLibriCarrelloContatto Accedi

Cerca gli articoli con queste parole:
Criteri
Posizione
Riviste
Periodo
Nessun oggetto nel carrello
L'Inchiesta
Edizione: 5/2018 settembre

Nome: L'Inchiesta
Slogan: L'Inchiesta indaga
Nato il: 17 novembre 1999
Uscita: entro il 10 dei mesi dispari
Abbonamento: fr. 48.00 all'anno


Abbonati a L'Inchiesta
Acquista gli arretrati
Tutte le edizioni
L'Inchiesta indaga sugli abusi che penalizzano il cittadino. Confronta prodotti e servizi. Pubblica test di laboratorio. Aiuta il consumatore a difendere i suoi diritti e a districarsi nella burocrazia quotidiana. Spiega le leggi con una rubrica di domande e risposte giuridiche, in particolare sul diritto del lavoro, diritto di famiglia e diritto delle assicurazioni.


5/2018 settembre

Ladri in banca
Così la Bsi è stata costretta a chiudere È il più grande scandalo finanziario del mondo. La sottrazione di miliardi dal fondo statale malese 1MBD ha visto accusato di corruzione l'ex primo ministro malese Najib Razak, che si dichiara innocente. Oltre a far cadere un governo, lo scandalo ha ra...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Troppi farmaci finiscono nel cestino
I produttori indicano date di scadenza molto brevi e così si buttano via pillole ancora efficaci. Ogni anno finiscono negli inceneritori 15 mila tonnellate di medicine L'antidolorifico paracetamolo può essere assunto anche due anni dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Lo dimostra ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Fido in auto, multe in agguato
Si rischia una sanzione se l'animale è pericoloso per il conducente e il traffico stradale Il 16 luglio 2015 una donna stava percorrendo l'autostrada in direzione di Seewen (Svitto). Il suo cane di due anni era accucciato per terra davanti al sedile anteriore del passeggero. Superata l'uscita, la...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Fuori i Moccetti dal Cardiocentro!
Un ospedale pubblico non è un’azienda di famiglia La cardiochirurgia in Ticino è un monopolio privato gestito dal Cardiocentro di Lugano, un ospedale che entro il 2020 diventerà di proprietà pubblica. Lo prevede una convenzione firmata nel 1995. Tiziano Moccetti, primario, si occupa della dir...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Pelose in costume
La maggior parte degli epilatori funziona bene sulle gambe ma non nella zona bikini e sotto le ascelle. Solo 3 su 8 sono buoni, uno è pessimo I metodi per liberarsi degli inestetici peli del corpo sono vari: rasatura, ceretta o epilazione (vedi riquadro a pagina 23). Gli epilatori elettrici sono ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Pedalate pericolose
Alcune mountain bike economiche non sono sicure: dopo il test di durata, il telaio di tre modelli si è rotto Molti negozi di articoli sportivi vendono mountain bike per principianti con ammortizzatori frontali a meno di 1'000 franchi. La rivista Saldo e la trasmissione Kassensturz hanno voluto sc...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Non ho ordinato e quindi non pago
Chi riceve merce che non ha ordinato può tenersela e non pagare nulla. Luisa Rossi (nome fittizio) ordina un diserbante, i guanti da giardinaggio e un tappeto floreale, per un totale di fr. 54.85, dal venditore per corrispondenza Brillant Versand. Sul cedolino erano prestampati un concime specia...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Over 55 in panchina
Chi perde il lavoro in età avanzata rimane disoccupato a lungo e rischia di esaurire il diritto alle indennità. E se trova un nuovo impiego, riceve un salario più basso del precedente Con 110 mila disoccupati registrati, il tasso di disoccupazione in Svizzera è ai livelli di dieci anni fa (2,4%)....
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Casinò: lecito incassare rovinando la gente?
Il fallimento del Casinò di Campione d'Italia ha tolto il sonno a molti. Dei 500 dipendenti rimasti a casa, 400 risiedono in Ticino e riceveranno l'indennità di disoccupazione. Le casse statali incamereranno circa 20 milioni annui in meno. Salvini e di Maio tacciono e la Lega ticinese è stata sprona...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Posta & Co., salari da nababbi
Gli scandali e i disservizi non intaccano gli stipendi dei direttori di Swisscom, Ffs, Posta, Postfinance e Ruag. E Berna sta a guardare. Nonostante lo scandalo delle sovvenzioni di Autopostale, il furto dati da Swisscom, i programmi difettosi delle Ffs e le perquisizioni da Ruag, i loro direttor...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Cementificazione selvaggia
Molti comuni aggirano la legge sulle abitazioni secondarie. Negli ultimi anni l'organizzazione ambientale Helvetia Nostra ha inoltrato oltre 1'600 ricorsi Nel 2012, il popolo svizzero ha accolto l'iniziativa popolare «Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie», che ha imposto un ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
E le valigie restano a casa
Alcuni Suv e auto elettriche raggiungono il peso massimo consentito per legge soltanto con i passeggeri Attenzione a non caricare troppo l'auto: in Svizzera, per un sovrappeso fino a 100 chili, c'è una multa di fr. 100.-. Fino al 5% del peso ammesso è di fr. 200.-, e si rischia anche un decreto d...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Diesel, meno smog a caro prezzo
Enormi differenze di prezzo per un litro di Adblue: si va da 59 centesimi di Agrola a quasi 9 franchi di Shell. Adblue è una soluzione liquida a base di acqua demineralizzata e urea che dovrebbe ridurre l'inquinamento delle auto diesel. La sostanza è iniettata nei gas di scarico e trasforma gli o...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Automatiche di lusso
I nuovi modelli consumano meno che in passato, ma costano molto di più delle vetture con cambio manuale In Svizzera, nel 2000, un'auto omologata su quattro era automatica. Oggi una su due, secondo il Tcs (vedi grafico). Il dato non sorprende, considerato che le automatiche hanno vari vantaggi ris...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
MacBook Pro, la batteria si gonfia
Avete acquistato un MacBook Pro? La batteria potrebbe gonfiarsi. Il laptop MacBook Pro con diagonale schermo da 13 pollici (33 centimetri) può essere pericoloso. Secondo Apple, un componente difettoso potrebbe causare il rigonfiamento della batteria integrata. Nel caso estremo, una batteria rigon...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Prodotti pericolosi
Sono numerosi gli articoli pericolosi ritirati dal mercato. Di regola, i fabbricanti li richiamano spontaneamente per evitare conseguenze spiacevoli. Ecco alcuni esempi. - Braccialetti. La catena di bigiotteria Claire's richiama i braccialetti slap. Su alcuni modelli può mancare la guaina intern...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Invasi dagli elettrodomestici
Secondo una banca dati europea, possediamo più di 200 kg di elettrodomestici a testa. Ma quasi la metà la lasciamo negli armadi. Nel 2015, in Svizzera, ogni abitante possedeva mediamente apparecchi elettrici ed elettronici per un peso complessivo di 247 kg (la media europea è di 248 kg pro capite...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Demenza, se la diagnosi è errata
I problemi di vista e udito negli anziani sono spesso confusi con il declino cognitivo Nel 2011 il fotografo Gunter Sachs si suicidò perché credeva di avere l'Alzheimer. Per alcuni esperti non soffriva di demenza: il declino delle sue capacità mnemoniche era causato dalla depressione. Succede ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Bei ricordi in un clic
Tutte le fotocamere sono di buona qualità. Alcune sono migliori per le immagini, altre per i filmati. I prezzi variano molto Un cielo nuvoloso con poca luce o un oggetto lontano mettono a dura prova le fotocamere dei telefonini. Per questo tipo di fotografie è molto meglio usare una fotocamera a ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
A ognuno il suo modello
Fotocamera a sistema, bridge o compatta: ecco i pro e i contro. - Fotocamere a sistema Ce ne sono di due tipi: reflex e mirrorless. Il primo tipo sfrutta uno specchio integrato per la riproduzione dell'immagine. Le fotocamere mirrorless (senza specchio) sono altrettanto buone e molto più legg...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
E poi rifaccio la doccia
La maggior parte dei teli lascia pelucchi sulla pelle, ma quasi tutti assorbono subito l'acqua. Il migliore è tra i meno cari del test La rivista per consumatori Saldo e la trasmissione Kassensturz hanno fatto valutare da un laboratorio 12 teli da doccia secondo i seguenti criteri: capacità di as...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Il pc in una chiavetta
I mini computer possono essere collegati al televisore o a uno schermo. Ecco i migliori In passato, i computer erano scatoloni ingrombanti da infilare sotto la scrivania. Ora si trovano persino sotto forma di stick, poco più grandi di un tubetto di dentifricio o di un mazzo di carte. Basta colleg...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Bici contaminate
Quasi tutte le bici senza pedali contengono sostanze nocive. Lo rivela un test. Öko-Test ha esaminato dieci biciclettine senza pedali alla ricerca di sostanze problematiche. Quasi tutte erano contaminate. Il tenore del prodotto ignifugo Tcep della biciclettina Lino di Pinolino superava nettam...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Musica senza fruscii
Le cuffie con la riduzione attiva del rumore devono isolare dall'ambiente esterno. Ecco le migliori. Stiftung Warentest ha sottoposto a un test 13 cuffie bluetooth con filtro antirumore. Hanno vinto le cuffie Quietcomfort 35 II Black di Bose, che sono tra le più care del test: forniscono un suo...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Bocciati i proiettori a ottica corta
I proiettori tradizionali forniscono immagini nitide. Lascia invece a desiderare la qualità di quelli a ottica corta. La fondazione tedesca Stiftung Warentest ha esaminato dodici proiettori classici e tre a ottica corta. I primi proiettano da una distanza di diversi metri su parete o schermo. I s...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Altoparlanti: vince il meno caro
È facile da usare e ha una qualità del suono molto buona: l'altoparlante portatile di Sony costa meno di 100 franchi. La rivista inglese per consumatori Which? ha sottoposto a un test dieci altoparlanti portatili, che possono essere connessi allo smartphone via bluetooth. Il migliore è stato ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Rega, do ma non ricevo
Chi sostiene la guardia aerea non è esonerato automaticamente dal pagare i costi di salvataggio Lo scorso gennaio, il figlio 27enne di Stefano Caputi (nome fittizio) è accasciato improvvisamente a terra nella sua casa di Bremgarten (Argovia). Sua madre ha chiamato subito l'ambulanza e, una volta ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
La vettura è posteggiata male: posso farla rimuovere?
Dove e quando è vietato sostare e cosa si rischia: L'Inchiesta risponde a dieci domande Ci si può fermare su un divieto di parcheggio? Sì, ma soltanto brevemente, per far salire o scendere qualcuno oppure per caricare o scaricare merci. Inoltre, è vietato allontanarsi dall'automobile. Si ...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Lavatrice rotta in garanzia: devo accettare il buono?
Nel 2015 ho acquistato una lavatrice. La garanzia era di 2 anni e l'ho prolungata di altri 3 pagando fr. 169.-. Ora la lavatrice non scarica più l'acqua. Al telefono, il negozio mi ha detto che va sostituita la scheda elettronica. Dato l'elevato costo, si rifiuta di fare la riparazione e mi ha offer...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Ho sbagliato a dare il resto: devo pagare di tasca mia?
I dipendenti devono rispondere dei danni causati al datore di lavoroin caso di negligenza grave I dipendenti sono responsabili per i danni da loro causati sul posto di lavoro? Parzialmente. Per principio, devono rispondere solo in caso di colpevolezza, dunque se hanno causato il danno volont...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Assegni per figli con gli arretrati?
«Mi sono trasferito in Svizzera circa due anni fa con la mia famiglia. Mia moglie si occupa dell'economia domestica, io lavoro. Il mio capo non mi ha mai detto che avrei diritto agli assegni per i miei due figli. Posso chiedere anche gli arretrati?» Sì. Gli assegni per figli o di formazione posso...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
L'indennità per insolvenza
L'indennità per insolvenza Cos'è l'indennità per insolvenza? È un'indennità versata dalla cassa disoccupazione ai dipendenti quando il loro datore di lavoro è insolvente e non è più in grado di pagare i salari. Quando si ha diritto all'indennità? Dev'essere stata aperta una procedura di...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]
Rendite per figli: posso pagare meno alimenti?
Rendite per figli: posso pagare meno alimenti? «Sono divorziato e pago gli alimenti per mio figlio. Ora sono invalido. Dall'Ai e dalla cassa pensioni ricevo una rendita per figli. Devo pagare meno alimenti?» Sì. Può dedurre l'ammontare delle rendite versate per i figli dagli alimenti definiti...
Continua [L'Inchiesta, 5/2018]

Impressum Design by VirtusWeb